Pagamento con F24, attenzione alle compensazioni!

0

Il fisco spinge sull’utilizzo telematico nei pagamenti F24.

Dal 1 ottobre 2014 i modelli F24 a saldo zero, quindi con utilizzo di compensazioni, possono essere effettuati solo con i servizi telematici dell’agenzia delle Entrate (Fisconline) o tramite le funzioni Entratel dei consulenti abilitati (commercialisti, consulenti del lavoro …). Questi modelli non possono più essere pagati tramite home-banking.

Si ricorda poi come già da tempo i modelli F24 pagati da soggetti titolari di partita iva non possono più essere presentati in cartaceo allo sportello. Dal 1 ottobre anche i pagamenti fatti da soggetti non titolari di partita iva (persone fisiche, associazioni ecc) dovranno obbligatoriamente essere pagati con home-banking se di importo superiore a 1.000,00 euro, con la sola eccezione dei modelli di pagamento precompilati dall’ente impositore (rif circolare 27/E 2014).

Share.

Comments are closed.